lavori di edilizia

La giunta comunale sblocca diverse opere

Approvato il progetto di fattibilità. Investimenti oltre il milione di euro. La maggior parte dei lavori sarà portata a termine entro fine agosto 2017

PORDENONE - La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità per realizzare diverse opere tra le quali la pista ciclabile in via Montereale, il campo di calcio in erba sintetica al polisportivo di via Peruzza, la nuova pista di atletica del campo Mario Agosti, la sostituzione dei serramenti esterni e la manutenzione straordinaria della copertura della scuola d’infanzia di via Cappuccini e l'adeguamento degli impianti e della centrale termica del Teatro Verdi.

Pista ciclabile via Montereale
La giunta ha approvato il progetto di fattibilità per realizzare la pista ciclabile in via Montereale, dalla rotonda della Pontebbana verso la Comina, per un investimento di 98 mila euro. Avvio dei lavori (dureranno circa due mesi) previsto in gennaio 2018, «ma stiamo cercando di comprimere al massimo i tempi in modo da anticipare l’apertura del cantiere già a ottobre di quest’anno» informano il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore competente Cristina Amirante. Prima di realizzare la ciclabile, il Comune provvederà a giugno a riasfaltare la strada. «La ciclabile – si legge nel progetto di fattibilità – è inserita nella programmazione delle opere pubbliche per gli anni 2017/2019. Il tratto di strada in questione è uno degli accessi alla città per chi arriva dalla Pedemontana e presenta importanti flussi di transito. Il tracciato rettilineo favorisce alte velocità con elevate percentuali di sinistri e quindi il progetto ha lo scopo di ridurre l’incidentalità e migliorare la sicurezza stradale a favore dell’utenza debole come i ciclisti». L’intervento darà continuità alla pista ciclabile costruita in occasione della realizzazione della rotonda tra la Pontebbana e via Montereale. La nuova pista sarà lunga oltre un chilometro, correrà parallela alla strada ma sarà separata da un aiuola delimitata da due cordoni in cemento, in modo da ridurre al minimo il rischio 'invasioni' e incidenti.

Polisportivo Torre
Su proposta dell’assessore Walter De Bortoli sbloccati i lavori, al via in questi giorni, per realizzare il campo di calcio in erba sintetica al polisportivo di via Peruzza, per partite non agonistiche e allenamenti, a completamento di un precedente intervento. Il nuovo campo verrà consegnato a fine agosto. Il terreno di gioco sarà resistente all’usura, garantirà condizioni ottimali di utilizzo e faciliterà la dispersione dell’acqua piovana. Completano la nuova opera l’impianto di irrigazione e illuminazione, per un totale di 350 mila euro.

Pista atletica
Sempre su iniziativa di De Bortoli, la giunta ha dato il semaforo verde anche all’inizio dei lavori per la nuova pista di atletica del campo Mario Agosti, che verrà terminata ad agosto. Avrà caratteristiche e prestazioni rispondenti alle norme Fidal (Federazione atletica leggera) per la riomologazione dell’impianto. Previste anche nuove attrezzature sportive per rendere il campo completamente fruibile alle varie discipline dell’atletica. Sarà inoltre realizzata una nuova palestrina pesi, pronta per fine anno, che permetterà agli atleti di integrare l’allenamento con attività di potenziamento specifico. Lo spazio, di circa 50 metri quadri, ad alta efficienza energetica, sorgerà sotto la pista indoor a cui sarà collegato. L’ammontare complessivo della spesa per pista e palestrina è di 500 mila euro.

Scuola infanzia via Cappuccini
Via libera anche al progetto esecutivo per la sostituzione dei serramenti esterni e la manutenzione straordinaria della copertura della scuola d’infanzia di via Cappuccini. Lavori in partenza a fine giugno per terminare entro agosto, in tempo per consegnare la struttura sistemata per il prossimo anno scolastico. L’investimento, di 200 mila euro, renderà l’edificio più confortevole consentendo al contempo maggior risparmio energetico.

Teatro Verdi
Necessari interventi anche al Verdi, dove verranno adeguati gli impianti e la centrale termica per un intervento pari a 119 mila euro. L’amministrazione Ciriani ha approvato il progetto esecutivo permettendo così l’avvio dei lavori e il loro termine a fine agosto.