ambiente

Arpa, no amianto da incendio alla Forma Tre di Pravisdomini

I primi accertamenti effettuati dai tecnici dell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente escludono la presenza di frammenti di amianto al di fuori del perimetro delimitato dai capannoni

PORDENONE - I primi accertamenti effettuati dai tecnici dell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente a Pravisdomini escludono la presenza di frammenti di amianto al di fuori del perimetro delimitato dai capannoni collassati della ditta Forma Tre, in località Frattina, a seguito dell'incendio scoppiato nelle prime ore di domenica 9 aprile.

E' questo l'esito di una prima serie di accertamenti effettuati dall'Agenzia per l'ambiente, intervenuta subito sul posto in seguito ad una richiesta dei Vigili del Fuoco di Pordenone.
Il rogo ha interessato circa 5.000 metri quadrati di copertura, costituita da cemento amianto rivestito da una guaina di tipo bituminoso.

I tecnici dell'Agenzia per l'ambiente hanno comunque effettuato tre prelievi di campioni d'aria tra le 8 e le 9 di ieri mattina, ad incendio ancora attivo, rispettivamente in una zona sopravvento, nel cono di ricaduta dei fumi e in prossimità dell'incendio. I campioni sono stati inviati al laboratorio per gli accertamenti.

È stato inoltre prelevato un campione di copertura per la corretta determinazione della presenza di amianto, anche al fine di attivare le corrette procedure per la bonifica del sito.